Homepage roccacinema.it
in collaborazione con

Comune di Imola
Assessorato alla Cultura
Attività dello Spettacolo


Gruppo Hera

Home Dove siamo Contatti




A UN METRO DA TE

Justin Baldoni (116')



Stella ha una malattia genetica, la fibrosi cistica, che la costringe a lunghi periodi di degenza ospedaliera, nella speranza di un trapianto di polmoni. Stella ha anche molto coraggio e un passato che la obbliga a restare aggrappata alla vita, curandosi con estrema diligenza e aggiornando il suo vlog perché altri possano seguire il suo esempio. Will, invece, è nuovo nel reparto ospedaliero, la sua forma di fibrosi cistica è grave e lui non trova un motivo per illudersi di poter vivere. Almeno finché non si innamora di Stella. A quel punto tutto cambia, perché anche se non possono abbracciarsi né baciarsi, e sono costretti a stare ad un metro di distanza l'uno dall'altra, Will e Stella sono determinati a trovare il modo di stare insieme. Tornano Romeo e Giulietta e la loro frettolosa e struggente storia d'amore adolescenziale, paradigmatica nella semplicità della granitica premessa, imperitura per definizione, perché l'amore a quest'età ha l'intensità della morte, la sua necessità e assolutezza. Ma più ancora che agli amanti tristi di Shakespeare, i protagonisti di 'A un metro da te' riportano alla mente quelli di ''Titanic'', col loro primo incontro durante il tentato suicidio di Rose (qui invece è Will in posizione pericolosa) e la promessa che Jack le strappa di poterla disegnare, ponendo le basi sulla carta di un processo di fissazione dell'amata che strizza l'occhio al dispositivo cinematografico che lo contiene. Stella e Will, però, sono anche ragazzi di oggi, che si fanno compagnia tramite lunghe videochiamate, si cercano e si negano via whatsapp, pranzano, studiano e si confrontano via smartphone anche se le loro stanze affacciano sullo stesso corridoio. Il film di Justin Baldoni ha il merito indiscutibile di non fare della malattia un espediente superficiale, e di descrivere la quotidianità dei giovani pazienti e le piccole strategie di sopravvivenza alla prigionia ospedaliera col giusto spirito e un punto di vista tutto interno ai personaggi, che lascia gli adulti fuori dai confini del loro mondo. Ma forse è anche di un'altra infermità che parla, tra le righe, molto più comune e diffusa. Tramite il racconto di una coppia di innamorati a cui è negata la possibilità del contatto fisico, il film invita a suo modo a riflettere su una contemporaneità che lo evita per prassi, in maniera spesso automutilante. L'invito a scegliere la vita, che vent'anni fa ebbe il suo manifesto sarcastico in ''Trainspotting'', e più recentemente è passato dalle contraddittorie pruderie della saga di 'Twilight', oggi si configura come un invito a tornare ad apprezzare lo scambio fisico, nella sua funzione affettiva prima ancora che sessuale. Sfortunatamente, il secondo tempo perde la bussola del realismo e si risolve in esagerazioni narrative e passeggiate nei clichés del genere teen-drama, con furti a man bassa dai suoi risultati migliori (da ''Restless'' Baldoni prende una nota inquadratura dall'alto, così come l'idea di far incontrare i due davanti alle culle del reparto di neonatologia, perfetto corrispettivo delle cerimonie funebri del film di Van Sant). Ma una menzione di merito va ai due protagonisti, Haley Lu Richardson e Cole Sprouse: vengono dal piccolo schermo, ma convincono anche sul grande.




ROCCA SFORZESCA IMOLA
Piazzale Giovanni dalle Bande Nere
Vivi il cinema con proiezione Sony Digitale 4K suono Dolby Digital su maxischermo

SCARICA IL PROGRAMMA

INFO
Cell. 349 5162425 - info@roccacinema.it

BIGLIETTERIA

DAL 1 AL 31 LUGLIO
Apertura biglietteria ore 20.45 - Inizio proiezioni ore 21.30

DAL 1 AGOSTO AL 5 SETTEMBRE
Apertura biglietteria ore 20.30 - Inizio proiezioni ore 21.15

TARIFFE ROCCA CINEMA 2019
Intero: € 6,00 / Ridotto: € 5,00

RIDUZIONI
Over 65, Under 14, studenti universitari, titolari di card cultura "junior" (fino a 20 anni), titolari di tessera Touring Club, titolari di YoungER Card, titolari di abbonamento alla Stagione di Prosa 2018/2019 del Teatro Stignani. Avranno diritto al biglietto ridotto anche le seguenti categorie di spettatori: chi si presenta con la copia del giorno de "Il Resto del Carlino di Imola" o del "Corriere di Romagna", con il Coupon pubblicato su "Nuovo Diario Messaggero" o su "Sabato Sera Due" oppure mostra l'applicazione APPU IMOLA.

MARTEDI' E VENERDI’ PROMOZIONE FAMIGLIE
Ridotto di € 5,00 per tutti e biglietto omaggio al quinto componente della famiglia.

ABBONAMENTO 5 INGRESSI
Intero: € 25,00 / Ridotto: € 20,00
IN REGALO UN COUPON SCONTO INGRESSO ACQUAPARK 2019
Villaggio della Salute Più, via Sillaro 27 Monterenzio BO
IN REGALO UN INGRESSO AL CINEMA OSSERVANZA STAGIONE 2019/2020
Cinema Osservanza, via Venturini 18 Imola www.cinemaosservanza.it

OMAGGIO PER DISABILI E ACCOMPAGNATORE E PER I BAMBINI AL DI SOTTO DEI TRE ANNI

Presso ROCCA CINEMA IMOLA è possibile utilizzare i buoni “Carta del docente” e “18app”, consegnando la stampa del relativo buono.

Iscriviti alla Newsletter

Email*
Nome
Cognome
Autorizzo al trattamento dei miei dati ai sensi della legge sulla privacy (D.Lgs. 196/03)
* obbligatorio


area riservata | sito realizzato da Grifo.org